25 marzo 2018

COME EREDITARE IN IRLANDA

CERTIFICATO DI MORTE

In Irlanda e in generale nei paesi anglosassoni, si può provare la morte di una persona in maniera pratica anche senza un documento pubblico ufficilaie come il certificato di morte. Per esempio potrebbe essere sufficiente la fattura della Agenzia di Pompe funebri

ESECUTORE TESTAMENTARIO

Nelle successioni aperte in Irlanda è sempre necessario avere un “executor” (quando viene fatto un testamento ne devono essere indicati almeno un paio, in caso di premorienza del primo ) o un “administrator” nel caso non ci sia testamento. L’executor o l’administrator sono coloro che di fatto si occupano di individuare il patrimonio ereditario, pagare eventuali creditori, sbloccare i conti correnti bancari, occuparsi degli immobili fino a conclusione della gestione dell’eredità, ed infine pagare gli eredi e trasferire le proprietà agli stessi. Il documento che gli consente di fare ciò è una sorta di procura speciale che si chiama “grant of probate” per l’executor e “letter of administration” per l’ administrator.

Il tutto viene regolamentato e registrato presso una specifica sezione del Tribunale del luogo della morte. Tutta l’amministrazione sarà dunque seguita e controllata dall’autorità giudiziaria.

LE RICERCHE DEL PATRIMONIO EREDITARIO

Non spaventatevi, se ne deve occupare chi amministra l’eredità, potete però controllare e avere informazioni anche dall’Italia. A differenza della folle burocrazia italiana, per la quale le banche e gli uffici postali del Bel Paese, in caso analogo vi obbligheranno a compilare mille documenti, prima di vedervi pagata la somma ereditata ( ho visto chiedere ad una 86 enne che lavoro faceva in gioventù per compilare un modulo antiriciclaggio …….), potrete mandare una mail alla banca interessata e ricevere una telefonata dall’impiegato che vi chiederà “what do you need?” o trovare la copia dell’atto di acquisto di un appartamento con una semplice ricerca su google senza pagare un centesimo!

ACCIDENTI ALLA JOINT PROPERTY

Pensate che lo zio d’ Irlanda di cui siete eredi vi abbia lasciato una cospicua somma su un conto corrente o la proprietà di una casetta a Galway? ….. C’è forse qualcuno che è arrivato prima? ….. Se la proprietà immobiliare è classificata come Joint tenancy ed il conto corrente è di tipo P.O.D. (Payble on Death) nulla di tutto questo sarà vostro perché non entrerà neppure in successione ma transiterà direttamente nel patrimonio del co-intestatario.

SUCCESSIONE ITALIANA CON BENI IN IRLANDA

Quando una persona muore domiciliata al di fuori della Repubblica d’Irlanda,la devoluzione avverrà secondo la legge del paese del domicilio del deceduto al momento della morte per i beni mobili, ma secondo la legge irlandese (lex situs) ove la proprietà si trovi in Irlanda.

CHI EREDITA SENZA TESTAMENTO

Ai sensi dell’ordinamento giuridico irlandese, quando la persona non lascia testamento, si applicano i seguenti criteri:

– se il de cuius non era sposato e non aveva figli, l’intero patrimonio spetta ai genitori, i quali divideranno in parte uguali;

– se il defunto non era coniugato ma aveva figli, il patrimonio spetta ai figli, i quali divideranno in parti uguali;

– se il defunto era coniugato, ma non aveva figli, l’intero patrimonio spetta al coniuge;

– se il de cuius era coniugato e aveva figli, il coniuge avrà diritto ai due terzi dell’asse ereditario, mentre il restante verrà attribuito ai figli, che divideranno in parti uguali.

TASSAZIONE

La disciplina dell’imposta su successioni e donazione è inclusa nella cosiddetta CAT http://www.citizensinformation.ie/en/money_and_tax/tax/capital_taxes/capital_acquisitions_tax.html

L’esenzione dalla tassa di successione opera fino ad un certo importo

1) € 310.000 (come modificato dalla legge di bilancio 2017

Quando  erede è un figlio o nipote minore del de cuius, se il genitore è morto. In alcuni casi questa soglia può essere applicata anche a un genitore, nipote o nipote che ha lavorato nell’azienda di famiglia per un periodo di tempo.

2) € 32.500 quando erede è un genitore, fratello, sorella nipote, nipote o antenato lineare / discendente del benefattore.

3) € 16.250 in tutti gli altri casi

QUESTIONI FISCALI DI EREDITÀ ESTERA

Se si riceve un’eredità o una donazione in un’altra giurisdizione potrebbe esserci una tassazione fiscale da soddisfare in tale paese. Qualsiasi proprietà straniera sarà tassabile nei casi in cui il disponente o il beneficiario risieda o sia residente ordinario in Irlanda alla data della morte.

Tuttavia si può avere diritto a un credito d’imposta sulla tassa pagata all’estero per assicurarti di non pagare la doppia imposta. Si noti che questo credito non supererà l’aliquota d’imposta irlandese dovuta.

Avvocato Carlo Bottino

per contatti info@studiolegalebottino.it

Pubblicato su

COME EREDITARE IN IRLANDA