31 gennaio 2011

Costituzione e amministrazione di società in Ungheria

di Zoltan K. Toth
Avvocato in Budapest

Grazie ad un contatto diretto con uno studio legale di Budapest, siamo in grado di fornire la nostra assistenza alla costituzione e amministrazione di una società in Ungheria.

Si tratta di un processo semplice, accessibile e veloce, che permette di registrare elettronicamente le società presso il Tribunale del Registro entro 60 minuti dalla presentazione della domanda. I codici IVA nazionali e comunitari vengono forniti immediatamente alle società al momento della costituzione. E obbligatorio procedere alla costituzione attraverso
un procuratore legale o un notaio.

La struttura societaria piu comune e la KFT (Korlatolt Felelőssegű Tarsasag – Società a Responsabilità Limitata).

Una KFT ungherese può essere di proprietà di un solo azionista, e può esserci un solo amministratore. Non è previsto un consiglio di amministrazione, ma non ci sono requisiti obbligatori per statuto su amministratori locali o segretari. E’ obbligatorio essere titolari di un conto corrente bancario. Il minimo capitale azionario permesso per una KFT e di 500.000 fiorini (1.800 euro). I proprietari di una KFT hanno responsabilità limitata. Le società ungheresi sono soggette a obblighi contabili e di relazione, ma la revisione contabile non sempre e obbligatoria.
Gli aspetti principali della tassazione sulle società sono i seguenti:
– aliquota fiscale sulle società: 10% por profitti non superiori a 500 milioni di fiorini (1,8 milioni di euro),
19% oltre;
– esenzione totale dei dividendi (eccettuati dividendi da CFC);
– esenzione del 50% dei ricavi da diritti d’autore;
– nessuna ritenuta d’imposta sui dividendi.

In quanto membro dell’Unione Europea, l’Ungheria gode di tutti i benefici del libero movimento di servizi e capitali, mantenendo allo stesso tempo un livello relativamente basso di imposte sul reddito delle società (con significativa esenzione dei diritti d’autore) e non limitando la distribuzione dei dividendi ad alcuna entità estera (comprese società internazionali offshore). Considerata la sua limpida reputazione fiscale, l’Ungheria rappresenta una scelta ragionevole per gli investitori che mirano a una holding basata nell’UE o a un canale dei dividendi.

Se vuoi avere assistenza diretta per l’apertura di un a società in Ungheria contattaci